L’attualità del progetto di Gaetano Marzotto nell’odierno welfare della Fondazione.

Nel solco della tradizione. Gaetano Marzotto è stato innovatore e apripista sul fronte del welfare per i propri dipendenti, la Fondazione Marzotto nel 2017 ha tenuto a battesimo in Veneto il primo accordo aziendale che definisce la possibilità dei riposi e delle ferie solidali, come previsto da una norma contenuta nel Jobs Act. Accordo che nasce da un evento familiare tragico che ha colpito una lavoratrice della Fondazione. Un episodio che ha dato la spinta per definire la prassi. Così i lavoratori e le lavoratrici della Fondazione potranno donare ore di riposo e giornate di ferie ai colleghi che ne abbiano bisogno per assistere figli minori che necessitino di cure costanti – secondo quanto previsto dalla normativa stessa – ma anche familiari malati o con disabilità, anziani non autosufficienti.